I russi sono meno sogno di Mosca e San Pietroburgo : la crisi ha dimostrato che è più conveniente per vivere in periferia

Meno russi sono tentati vita metropolitana e preferiscono altre città o le zone rurali.In questa tendenza, secondo un sondaggio condotto dal russo Public Opinion Research Center (VTsIOM) in 140 insediamenti di 46 regioni del paese.I sociologi hanno cercato di scoprire dove i russi visualizzare la posizione perfetta per i loro figli.Sempre meno russi sono tentati vita metropolitana e preferiscono altre città o le zone rurali.In questa tendenza, secondo un sondaggio condotto dal russo Public Opinion Research Center (VTsIOM) in 140 insediamenti di 46 regioni del paese.I sociologi hanno cercato di scoprire dove i russi visualizzare la posizione perfetta per i loro figli.

Numero di scegliere la vita a Mosca e St Petersburg sono diminuiti rispetto agli anni precedenti.Se nel 2006 per le modalità di vita nel "cuore" del paese hanno espresso il 19% degli intervistati ora - solo il 16% e il 9%, rispettivamente.

Allo stesso cittadini non rinunciare ai vantaggi delle grandi città, in linea di principio, tuttavia

, fare una prenotazione, in modo che la città, tranne le due capitali dovrebbe essere qualsiasi città importante.

Allo stesso tempo, aumentando la percentuale di russi che stanno prendendo in considerazione come una residenza ideale per i loro figli piccoli centri.Rispetto al 2006 il loro numero è aumentato del 6% - da 20 a 26.

"Queste cifre riflettono due tendenze principali," - ha detto in un'intervista a "Vremya Novostei" VTsIOM direttore generale Valery Fyodorov.La prima ragione per il calo della popolarità di due grandi metropoli del paese Fedorov il benessere e la crescita economica complessiva è entrambe le capitali.

"La seconda tendenza, più recente, è legata alla crisi - continua a Fedorov -. E 'un non colpo forte boonies, e a Mosca e San Pietroburgo Di conseguenza, guidata da considerazioni sulla possibilità di carriera e di crescita finanziaria, gli intervistati preferiva altre città.".

Inoltre, molti russi oggi non si sentono senza speranza e la vita nei villaggi.Secondo lo studio, nell'arco di tre anni, il numero di persone che vogliono che i loro figli a diventare residenti rurali è raddoppiato, raggiungendo il 12%.

Allo stesso preferenze del luogo di residenza influisce il livello di istruzione.Secondo VTsIOM, più alto è, più russi vogliono vedere i loro figli moscoviti (24% vs 6% altamente ignoranti) e San Pietroburgo (11% vs 5%, rispettivamente).

Tuttavia, un piccolo numero di intervistati non importa il livello di istruzione, o per il benessere sogno dei loro figli sono andati all'estero.Fedorov ha detto che questo tasso è sempre in bilico nel range di 9-11%."Ciò che cambia è poco, non è dovuta a circostanze economiche, e con la mentalità - spiega il direttore generale della VTsIOM -. Alcuni indipendentemente dalla posizione nella società c'è un ambiente che non possiamo costruire una vita reale, in modo da vedere il futuro dei loro figli solo all'estero".