Medvedev ha proposto di controllare tutti gli studenti di abuso di droghe

presidente russo Dmitry Medvedev ha annunciato la nakormanii lotta: un aumento del numero di giovani che fanno uso di droghe, rappresenta una minaccia per la sicurezza nazionale russa.A questo proposito, Medvedev ha proposto di discutere la questione della sperimentazione obbligatoria di tutti gli studenti sul tema del consumo di droga.Tali dichiarazioni del Presidente russo in occasione della riunione del Consiglio di Sicurezza al Cremlino il Martedì, i rapporti "Interfax" e ITAR-TASS.Il presidente russo Dmitry Medvedev ha annunciato la nakormanii lotta: un aumento del numero di giovani che fanno uso di droghe, rappresenta una minaccia per la sicurezza nazionale russa.A questo proposito, Medvedev ha proposto di discutere la questione della sperimentazione obbligatoria di tutti gli studenti sul tema del consumo di droga.Tali dichiarazioni del Presidente russo in occasione della riunione del Consiglio di Sicurezza al Cremlino il Martedì, i rapporti "Interfax" e ITAR-TASS.situazione

con la tossicodipend

enza in Russia minaccia di demografia.Secondo Medvedev, il numero effettivo dei tossicodipendenti varia da 2 a 2,5 milioni di persone, che rappresentano quasi il 2% della popolazione della Russia."La cosa più pericolosa che i due terzi di questa quantità di persone - giovani di età fino a 30 anni", - ha detto il presidente.

Secondo Medvedev, "ringiovanimento di tossicodipendenti - è una minaccia per la sicurezza nazionale, una seria sfida per la salute della nazione e il già estremamente complicato situazione demografica."Secondo i dati ufficiali, il numero di pazienti registrati con una diagnosi di "tossicodipendenza" è cresciuto di quasi il 60%, il presidente ha continuato negli ultimi dieci anni.

Medvedev ha anche toccato l'introduzione del test obbligatorio di studenti di tutti gli istituti di istruzione per l'uso di droga.La profilassi deve essere iniziato in tenera età, dice il presidente.

Sulla politica statale in questo campo, ha detto: "E 'giunto il momento di spostare l'attenzione dal potere e riguarda i metodi di risoluzione dei problemi nel trattamento, la riabilitazione e la prevenzione."

Presidente ha invitato a sviluppare una strategia di stato politica anti-droga e un piano concreto per la sua attuazione.Secondo lui, la necessità di pensare e la strategia unitaria dello stato politica anti-droga, così come un piano specifico per la sua attuazione."Abbiamo bisogno di nuovi, moderni metodi di lavoro in questo campo," - ha detto Medvedev.

presidente ha anche chiesto l'inasprimento della responsabilità per i crimini commessi in stato di ebbrezza narcotico, e per facilitare il traffico di droga.Allo stesso tempo, Medvedev ha proposto di discutere la possibilità di introdurre nella punizione alternativa russa per tossicodipendenti che hanno commesso crimini minori.

Consiglio di sicurezza promette di sviluppare un programma anti-droga

strategia

della politica antidroga stato sarà sviluppato in Russia nella prima metà del 2010.Lo ha detto il russo Security Segretario del Consiglio Nikolai Patrushev, alla domanda circa i tempi di sviluppo di tale strategia, "Interfax".

direttore del Servizio federale di controllo della droga Viktor Ivanov dopo la riunione del Consiglio di Sicurezza, ha detto ai giornalisti che si prevede di sviluppare un piano per implementare una nuova strategia e un piano per combattere la minaccia della droga, che proviene dall'Afghanistan.

Nel mese di maggio, la Federal Drug Control Service ha riferito che dall'inizio del 2009 in Russia sequestrato 1.500 chilogrammi di eroina, cioè, due dosi di farmaco per ogni cittadino del paese, compresi i neonati.Queste cifre sono il doppio del numero di droga sequestrata in Russia nello stesso periodo del 2008.

Secondo gli esperti, più farmaci dall'Afghanistan alla Russia arriva.

Secondo la Federal Drug Control Servizio Viktor Ivanov, nel corso degli ultimi 20 anni la Russia ha "agganciato" sul ferro, ed è diventata un leader mondiale nel consumo di oppiacei, in particolare eroina.Secondo il Servizio di controllo Federal Drug, 2,5 milioni di tossicodipendenti della Russia.Ogni anno sulle droghe in Russia uccide circa 30 mila persone.